A tu per tu con Forno monocamera David WORLD EURO 1


Eccomi qui, ad un mesetto dalla prima accensione del forno devo ammettere che qualcosina ho prodotto 😍

Si, ho avuto qualche weekend in cui ho impastato un pò di tutto… non resistevo dalla voglia di provare e riprovare e… riprovare!!!

Ma veniamo alle cose interessanti, quando il forno arriva che si fa?

Per prima cosa disimballatelo ovviamente, controllate che sia tutto a posto, e rimuovete le pellicole protettive delle lamiere in acciaio inox.

Lo posizionate su una superficie solida e piana e distante dalle pareti almeno 50 cm per consentire un’adeguata ventilazione, evitando luoghi umidi o in prossimità di rubinetti di acqua (si sa mai).

(Ricordo che il forno pesa 55 kg e che per l’occasione mio marito ha costruito un mobiletto appositamente, ma se non avete in casa un appassionato di fai da te, c’è la possibilità di richiedere all’azienda il loro supporto)

Il mobiletto #homemade

Seconda cosa, trovategli posto vicino ad una presa elettrica di modo da evitare l’utilizzo di prolunghe, proprio per questo motivo io ho chiamato l’elettricista per collegare il cavo di alimentazione facendogli aggiungere la spina.

Posizione… pronti, attenti, via!!!

Come tutti i forni, la prima accensione avviene a vuoto, io l’ho lasciato a 250 gradi per un’oretta abbondante aprendo di tanto in tanto lo sportello, così da far evaporare i residui di olii/lubricanti di lavorazione.

Superati questi step potete infornare qualsiasi cosa vi passi per la testa, come ho fatto io 😉

Le mie primissime infornate sono state le baguette e un paio di pizze bianche cotte direttamente sulla pietra.

Poi ci ho preso gusto e ho incominciato a buttarmi sul pane, a dire la verità non sono mai stata una grandissima impastatrice di pane, si, qualche volta l’ho fatto, ma credo che si possano contare sulle dita di una mano. Ora però spinta dal forno e dai consigli che trovo su alcuni profili instagram che seguo appassionatamente, devo dire che mi piace assai e lo sforno quasi tutte le settimane (finchè non terminerò la farina 😂).

(Non ditelo a nessuno, ma ammetto che un paio di volte l’ho anche un pò bruciacchiato 🤫)

Al momento non mi sento di darvi una ricetta, visto che sto facendo anch’io delle prove. Solitamente faccio un’impasto diretto dal 60 al 70 % di idratazione, qualche grammo lievito di birra, 2% di sale.

(Ecco, lo so che alla parola lievito di birra vi è calata l’attenzione perchè siete tutti diventati figlidipastamadre, ma io amo andare controcorrente)

Poi seguo questi step di lavorazione:

-impasto

-riposo 20 minuti

-laminazione

-riposo in frigo

-pezzatura e formatura

-lievitazione in cestino

Vogliamo parlare dei tagli al pane? Mio marito mi ha costruito uno strumento nuovo che mi auspico dia i risultati sperati perchè sono proprio una frana, diciamo che per ora uno su 1000 ce l’ha fatta.

Ma non demordo e so che sfornata dopo sfornata ce la farò 💪

Sulla pizza in teglia direi che mi sento più a mio agio:

Questo forno può rivelarsi perfetto e performante anche nella cottura di prodotti gluten free, pertanto risulta ideale per le piccole attività di ristorazione che vogliono arricchire il menù con una linea di proposte da forno senza glutine, garantendo un forno apposito per la loro cottura, seguendo tutte le norme HACCP.

Visitate il sito fornidavid.it trovate maggiori informazioni su come assicurare una cottura senza glutine.

Se siete interessati a questo super forno vi invito a dare un occhiata al mio articolo precedente in cui ne descrivo le principali caratteristiche: www.verdemelissa.com/2020/03/20/alla-ricerca-di-un-forno-versatile-compatto-e-performante/

Ma io vi conosco e so volete andare al sodo della questione e che a questo punto risuona nella vostra testa solo una domanda “Ma quanto costa?”

Tenetevi forte… il prezzo di questo forno a listino è di € 1647 iva compresa ma, contattando l’azienda tramite mail info@fornidavid.it (o telefonicamente 045 518715) e comunicando in fase di richiesta di acquisto “MI PRESENTA MELISSA” , potete accaparrarvelo a € 1200 iva compresa.

Ragazzi, pensateci e diffondete la voce, ci vediamo prossimamente con le mie nuove avventure 😉

IG: @fornidavid.it

FB: @fornidavid.it

www.fornidavid.it/contatti/

Print Friendly, PDF & Email