Pizzette con pasta sfoglia veloce di Iginio Massari


Ingredienti (questa dose è metà rispetto l’originale e mi sono uscite 4 rettangoli di pasta sfoglia grande):

125 ml di acqua fredda

325 g di farina forte (io ho usato la Manitoba di Molino Pasini)

6 g di sale

82 g di burro morbito a cubetti

200 g di burro freddo a cubetti

In planetaria iniziare ad amalgamare con il gancio, la farina, l’acqua, il sale e il burro morbido, impastando a velocità bassa per circa un minuto, fino ad ottenere un impasto grezzo. Dopodichè aggiungere il burro freddo tutto in una volta e lavorarlo sempre in prima velocità per un minuto circa, il burro deve amalgamarsi ma non assorbirsi nell’impasto.

Stendere l’impasto ottenuto in un piano di lavoro spolverizzato di farina e utilizzando il mattarello effettuare la prima piega a tre e successivamente una piega a 4, ricordandosi di tirare sempre la svoglia nel verso delle aperture.

Avvolgere l’impasto con la pellicola e riporre in frigo per un’ora.

Passato il tempo effettuare altre due pieghe a 4 e riporre in frigorifero per una notte.

Vi invito a osservare i passaggi di lavorazioni indicati direttamente dal maestro Massari, contenuti in questo video:

Il giorno seguente, all’utilizzo stendete il panetto sottile circa 2/3 mm e procedete nelle vostre preparazioni, quello che vi avanza potete congelarlo (io consiglio di metterla in freezer la sfoglia già stesa così al bisogno è pronta in pochi minuti di scongelamento)

Per qualsiasi preparazione ricordatevi di bucherellare la sfoglia con la forchetta e poi procedere con le vostre creazioni dolci e salate.

Io ho preparato delle semplici pizzette, infornandole con solo il pomodoro a circa 190° in modalità statica per circa 20 minuti.

Se poi siete coraggiosi e volete cimentarvi nella pasta sfoglia classica allora vi aspetto qui:

Print Friendly, PDF & Email